Museo Carlo Zauli - Ravenna Intorno

Vai ai contenuti principali
Ravenna Intorno
 
Oggi è Lunedì 9 Dicembre 2019 Ora corrente
 
 
Sei in: Home | Cultura | Musei | Museo Carlo Zauli

Museo Carlo Zauli - Faenza

Museo-Carlo-Zauli
Indirizzo:
Via Della Croce, 6 - Faenza
Orari di apertura: dal martedì al venerdì ore 10-13 e 15-18; sabato e domenica ore 10.30-12.30 e 16-18. Lunedì chiuso.
Telefono: 0546 22123
 
 
ABQIAAAAJV9R2POcv19E81OjCYoEnxQU3eDKGnJ6asOTVZq4W_Tu01Jf1RQjgn3m1WE0ub_T7yA020TYkq2Uhw
13
44.287481
11.886734
ajax-map-7469

  Il Museo ha sede nei locali che furono il laboratorio di Carlo Zauli, considerato uno dei maggiori scultori ceramisti del Novecento e punto d'ispirazione per molti artisti contemporanei.
Nato a Faenza nel 1926, allievo e collaboratore di Angelo Biancini, Zauli frequenta fin da giovanissimo alcuni corsi di ceramica; il suo lungo percorso artistico inizia nel 1950 quando, assieme agli amici Uberto Zannoni, Averardo Giovannini e Renato Zama, rileva lo studio del ceramista Mario Morelli.

Noto internazionalmente sin dalla fine degli anni '50, quando realizzò il grande fregio per la reggia di Baghdad, Zauli è presente con le sue opere in una quarantina di musei di tutto il mondo.
La sua arte si può definire un continuo dialogo tra struttura e materia, tra geometria e naturalità, tra forma primaria e metamorfosi esaltata dalla forte energia plastica dell'argilla, nella cui relazione si può ascoltare, come scrisse nel 1974 il critico giapponese Inui, il silenzio della grande natura.