Pieve di Campiano - Ravenna Intorno

Vai ai contenuti principali
Ravenna Intorno
 
Oggi è Martedì 12 Novembre 2019 Ora corrente
 
 
Sei in: Home | Cultura | Edifici religiosi | Pieve di Campiano

Pieve di San Cassiano in Decimo - Ravenna

Pieve di Campiano_foto archivio Risveglio 2000
Indirizzo:
Via Trava, 2 - Campiano
Orari di apertura: contattare la parrocchia
Telefono: 0544 563031
 
 
ABQIAAAAJV9R2POcv19E81OjCYoEnxQU3eDKGnJ6asOTVZq4W_Tu01Jf1RQjgn3m1WE0ub_T7yA020TYkq2Uhw
13
44.299018
12.198972
ajax-map-19341

Sorge lungo la via Petrosa, che assieme alle vie Erbosa e Pasna, nel medioevo metteva in comunicazione il Dismano con la via Emilia, nel centro abitato di Campiano; il toponimo “in decimo” stava ad indicare la distanza in miglia dall’inizio della strada.

La chiesetta si discosta nella sua strutturazione dal modello ricorrente nell’agro ravennate e presenta, inglobato nell’angolo sinistro della fabbrica, un campanile quadrangolare alleggerito da sei ordini di polifore, che viene tradizionalmente denominato “la Bartolla”, perchè su una delle sue pareti è murata una statuetta frammentaria creduta femminile, ma che in realtà raffigura una divinità pagana maschile, probabilmente il dio Apollo. Relativamente al campanile, si deve registrare l’interessante impiego di una forma ornamentale tipica degli edifici di culto dell’area toscana, ma assai rara in territorio padano: l’inserzione nei muri di ceramiche policrome definite “bacini”, in questo caso di fabbricazione bizantina (sec.XII).

Non è nota la cronologia dell’edificio: la più antica testimonianza della pieve risale all’anno 896 ma l’aspetto odierno della struttura presenta forti rimaneggiamenti, in particolare risalenti al XII secolo.