Basilica dello Spirito Santo - Ravenna Intorno

Vai ai contenuti principali
Ravenna Intorno
 
Oggi è Martedì 12 Novembre 2019 Ora corrente
 
 
Sei in: Home | Cultura | Edifici religiosi | Basilica dello Spirito Santo

Basilica dello Spirito Santo - Ravenna

Basilica dello Spirito Santo_foto archivio Risveglio 2000
Indirizzo:
vicolo degli Ariani
Orari di apertura: temporaneamente chiusa
Telefono: 0544 219938
 
 
ABQIAAAAJV9R2POcv19E81OjCYoEnxQU3eDKGnJ6asOTVZq4W_Tu01Jf1RQjgn3m1WE0ub_T7yA020TYkq2Uhw
13
44.418791
12.202526
ajax-map-6313

 

In origine era la cattedrale della Chiesa ariana di Ravenna nel periodo teodoriciano: era dedicata a “Aghia Anastasis”, la Resurrezione di Cristo. Con il ritorno dei Bizantini, nella seconda metà del VI secolo, venne riconsacrata al culto cattolico dall'arcivescovo Agnello e dedicata a San Teodoro; solo successivamente assunse il nome attuale di basilica dello Spirito Santo perchè, secondo la leggenda, i vescovi venivano scelti dallo Spirito Santo tramite una ritualità incentrata sul volo delle colombe che aveva luogo proprio in questa basilica.
L'aspetto della chiesa oggi non e' molto dissimile da quello originario, mentre la facciata è dominata dal portico del '500.

Il monumento e l’attiguo battistero facevano parte in realtà di un complesso originariamente formato da residenze, bagni per il clero con scriptorium, schola, archivio e biblioteca. Della monumentalità antica, è visibile il resto di una antica muratura che congiungeva la basilica al battistero, la cosiddetta Casa di Drogdone (X sec:) così chiamata perchè si pensa sia stata la residenza del duca longobardo Droctulf, passato dalla parte bizantina alla fine del VI secolo.

Oggi è sede della comunità rumena ortodossa di Ravenna.